Complesso residenziale
Postalesio, Sondrio
Il lotto oggetto dell’intervento si trova in un’area di fondovalle, discretamente interessante dal punto di vista paesaggistico, essendo caratterizzata da un panorama a 360° sulle montagne circostanti; 
confina a nord con terreni agricoli, a est con una piccola strada di campagna che verrà ampliata e dotata di marciapiede, a sud con la Via Spinedi e ad ovest con alcuni edifici residenziali.
La forma irregolare del lotto obbliga a sviluppare il progetto seguendo le direttrici principali, disponendo le unità abitative a ferro di cavallo, lungo il perimetro del terreno; si viene a creare, così, una cortina continua sul fronte strada, movimentata da slittamenti, orizzontali e verticali dei volumi, dettati dai dislivelli del terreno. 
Il progetto è improntato ad una semplicità compositiva con coperture a doppia falda e finiture tipiche dei luoghi alpini; si vuole ricreare la compattezza insediativa delle contrade contadine con edifici uniti tra loro sui lati corti e disposti in modo tale che tutti abbiano un’esposizione ottimale al sole, oltre che un ampio giardino intorno. 
Gli ingressi alle residenze si affacciano sulla corte interna, a cui si accede tramite due ingressi pedonali sui lati est e sud e dal vano scale che sale dalle autorimesse al piano interrato.
Gli edifici sono a pianta rettangolare disposti su due livelli fuori terra più un piano cantina nell’interrato, ad esclusione dei due edifici interni alla corte che si sviluppano al piano terra, al piano sottotetto, non abitabile, e al piano interrato ad uso cantina. 
Ogni residenza, ad eccezione delle tre sul lato ovest, è collegata direttamente alle autorimesse.
La copertura, a doppia falda, riprende la tipologia tipica del territorio alpino, così come l’utilizzo del legno per le finiture di balconi e serramenti e della pietra per alcuni dettagli come camini, davanzali e percorsi pedonali.
Il complesso residenziale comprende n° 12 unità immobiliari totali con percorsi pedonali e accessi su una spazio interno al lotto più riservato; di queste, 10 unità immobiliari sono disposte a creare una cortina continua su fronte strada e si sviluppano su due piani fuori terra, 2 unità immobiliari sono invece collocate nello spazio interno e si sviluppano su un unico piano.
Particolare cura verrà riservata alla sistemazione degli spazi comuni esterni. Il marciapiede perimetrale di ciascun edificio sarà realizzato in lastre di pietra bocciardate e spazzolate. Verranno realizzati percorsi, esclusivamente pedonali, di accesso agli edifici, pavimentati con lastre irregolari di pietra a spacco e illuminati da corpi illuminanti incassati a pavimento.
Le recinzioni che delimitano le proprietà saranno realizzate in legno e metallo verniciato.
La delimitazione dei giardini di pertinenza degli alloggi al piano terra saranno realizzate con siepi. Nella corte interna, destinata a spazio comune, verranno collocate alcune sedute in pietra, mentre nell’area a nord-ovest del lotto sarà realizzato un parco giochi per bambini sistemato a prato.
Un grigliato metallico a maglia sottile, posto all’uscita dei garage darà luce e aria all’interrato.